Il politologo Olivier Duhamel confessa violenze sessuali sul figlio

·Vicedirettore HuffPost
PARIS, FRANCE - 03/30/2019: Constitutionalist and French political scientist, Olivier Duhamel poses during a portrait session in Paris, France on 03/30/2019. (Photo by Eric Fougere/Corbis via Getty Images) (Photo: Eric Fougere - Corbis via Getty Images)
PARIS, FRANCE - 03/30/2019: Constitutionalist and French political scientist, Olivier Duhamel poses during a portrait session in Paris, France on 03/30/2019. (Photo by Eric Fougere/Corbis via Getty Images) (Photo: Eric Fougere - Corbis via Getty Images)

Olivier Duhamel, il politologo francese denunciato per violenze sessuali sul suo figliastro quattordicenne negli anni Ottanta, ha ammesso le sue colpe durante un interrogatorio della polizia. Lo hanno riferito i media francesi citando fonti dell’inchiesta.

Leggi anche...

Un'accusa di incesto scuote la Parigi bene, Olivier Duhamel lascia incarico

L'incesto che inquieta la Francia. Dieci anni dopo un suicidio

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli