Il Pontefice starebbe pensando di dimettersi

·2 minuto per la lettura
Papa Francesco dimissioni
Papa Francesco dimissioni

Il Pontificato di Papa Francesco potrebbe arrivare alla sua conclusione? Voci che si sarebbero fatte via via più insistenti riferiscono che il Pontefice potrebbe rinunciare al papato a causa del recente intervento subito. Non si tratterebbe nulla di una notizia arrivata dunque all’improvviso, ma del risultato di una serie voci di corridoio che tuttavia non avrebbero ancora trovato alcuna conferma.

Del resto, fa notare la testata “Libero”, che per prima ha dato dato la notizia, che Papa Bergoglio è ormai prossimo al compimento dei suoi 85 anni, ovvero gli stessi durante i quali Papa Benedetto XVI ha deciso di rinunciare per scegliere invece un impegno diverso fatto di tanto studio ed una conduzione della missione di papa emerito più sobria e privata.

Papa Francesco dimissioni, cosa c’è di vero?

A fare luce su questa ipotesi che, nel caso fosse confermata, sarebbe a dir poco clamorosa, anche la testata “Il sismografo” che – aveva scritto che le condizioni di salute di Papa Francesco si sono manifestate in modo severo e degerativo: “Sempre firmati dalla Sala stampa vaticana e mai da medici”, ha aggiunto. In ogni caso, la nuova stagione per Papa Francesco potrebbe rivelarsi fitta di impegni. Nelle prossime settimane il Pontefice dovrebbe intraprendere due viaggi in Ungheria e Slovacchia.

Papa Francesco dimissioni, Dagospia: “Potrebbe arrivare un Pontefice italiano”

A rivelare nuovi dettagli sulle presunte dimissioni di Papa Francesco, Dagospia che, citando alcuni insider del Vaticano, ha reso noto che il prossimo Pontefice potrebbe essere italiano. Si tratterebbe nello specifico del cardinale Pietro Parolin e del cardinale Matteo Maria Zuppi. In particolare, precisa il noto sito: “Il primo è sostenuto dai cardinali occidentali e (in parte) latinoamericani, il secondo da quelli terzomondisti”.

Papa Francesco dimissioni, potrebbe essere promulgata una nuova legge

Stando a quanto appreso Papa Bergoglio potrebbe dare il via ad un importante cambiamento legislativo. Nel caso in cui dovesse effettivamente rinunciare al papato vi sarebbe la presenza di due Papi emeriti. Si verrebbe dunque a creare una situazione che genererebbe a sua volta una questione fuorviante e di difficile interpretazione. In altre parole con la nuova eventuale modifica legislativa potrebbe non essere escluso che possa esserci l’abolizione del Papato allargato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli