'Il potere del cane' vince il Golden Globe, delusione per Sorrentino

·1 minuto per la lettura

AGI - 'Il potere del cane' e 'West Side Story' trionfano nell'edizione più dimessa di sempre dei Golden Globe, la settantanovesima, senza red carpet né diretta tv dopo le polemiche che colpirono lo scorso anno la giuria. Il premio a Jane Campion per 'Il potere del cane' fa della regista neozelandese la seconda donna a ottenere il riconoscimento per il miglior film drammatico.

Il remake del celeberrimo 'West Side Story' firmato da Steven Spielberg si è imposto come miglior musical.

'Encanto', la produzione Disney che racconta di una famiglia residente tra le montagne della Colombia, si è aggiudicato il premio per la migliore pellicola di animazione.

Nicole Kidman e Will Smith hanno ottenuto il primo come miglior attrice e migliore attore nelle produzioni drammatiche per le rispettive interpretazioni in 'Being the Ricardos' e in 'King Richard'.

La miglior serie televisiva drammatica è stata giudicata 'Succession', della HBO.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli