Il premier Bennet la raccomanda per aumentare la protezione contro la variante Omicron

·1 minuto per la lettura
Naftali Bennet, premier israeliano
Naftali Bennet, premier israeliano

Nel carosello della rincorsa preventiva agli attacchi sempre nuovi del coronavirus in un paese arriva l’opzione della quarta dose di vaccino per sanitari ed over 60: a dare il via libera lo stato di Israele, con il premier Naftali Bennet che la raccomanda per aumentare la protezione contro la variante Omicron.

In Israele arriva la quarta dose di vaccino, la nota del premier Bennet

Ha spiegato Bennet in una nota poi riportata anche sulla pagina Facebook del premier di Tel Aviv: “I cittadini di Israele sono stati i primi al mondo a ricevere la terza dose del vaccino, continuiamo ad aprire la strada anche con la quarta dose”.

Riunione del Gabinetto di emergenza e poi si alla quarta dose di vaccino in Israele

Ovviamente Bennet aveva appena tenuto una riunione urgente del Gabinetto per la gestione dell’emergenza coronavirus. E proprio da quel summit è arrivato il via libera definitivo degli esperti alla quarta dose.

Ecco chi potrà fare la quarta dose di vaccino in Israele e da quando

Via libera che Bennet non ha esitato a definire “una notizia splendida” per fare da argine “alla variante Omicron che sta investendo il mondo“. Ad ogni modo il ministero della Salute ha chiarito che la quarta dose, oltre che per over 60 e sanitari, sarà a disposizione anche dei soggetti immunodepressi e potrà essere somministrata a 4 mesi dalla terza dose.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli