Il premier Draghi apre la possibilità al Quirinale: il futuro dell'attuale esecutivo

·1 minuto per la lettura
Draghi piani Governo bis
Draghi piani Governo bis

Mentre l’incarico settennale di Sergio Mattarella volge al termine, rimane invece ancora aperta la discussione su chi potrebbe salire al Colle e diventare dunque il prossimo presidente della Repubblica. Proprio su quest’ultimo punto il premier in conferenza stampa ha manifestato una chiara apertura. Draghi potrebbe dunque diventare capo dello Stato, ma a precise condizioni.

Draghi piani Governo bis, la condizione dettata dal premier

La prima grande condizione dettata dal premier in caso di elezione al Quirinale è quella di mantenere l’attuale maggioranza di Governo intatta. Questo significa, in altre parole, che le camere non verrebbero sciolte in anticipo e che il Parlamento potrebbe proseguire fino al termine della legislatura, scongiurando così il voto anticipato.

Draghi piani Governo bis, cosa potrebbe accadere

Stando a quanto appreso dunque potrebbero essere due le possibili strade nel caso in cui Draghi diventasse effettivamente il nuovo presidente della Repubblica: la prima appunto è quella di varare il “Governo Draghi bis”, un esecutivo di continuità che andrebbe però avanti senza l’attuale premier. La seconda strada è invece quella di un nuovo esecutivo che però metterebbe effettivamente fine all’attuale Governo.

Draghi piani Governo bis, Daniele Franco nuovo capo dell’esecutivo?

Se da un lato si comincia a parlare dell’elezione del presidente della Repubblica, dall’altro lato ci si chiede chi potrebbe proseguire il lavoro iniziato da Draghi. In questo senso uno dei nomi trapelati più volte in queste ultime settimane è quello dell’attuale ministro dell’Economia Daniele Franco. Non sarebbe stato escluso nemmeno il nome di Marta Cartabia che, oltre che nel ruolo di premier, è stata associata anche al Quirinale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli