Il premier: "Le stime della crescita confermano il dato del 4-4,5%"

·1 minuto per la lettura

AGI - "Le stime confermano una crescita economica tra il 4 e il 4,5%". Lo ha detto il premier Mario Draghi in conferenza stampa per illustrare le misure varate la scorsa settimana contro il Covid. 

"E' presto per poter fare una valutazione adeguata. Rischi alla crescita ci sono", ha dichiarato Draghi rispondendo alla domanda sulla possibilità di rivedere le stime della crescita. "La serie dei rischi è molto lunga e sarebbe meglio affrontarli a livello europeo". 

"Sul Patto di stabilità la discussione è agli inizi", ha poi ribadito il presidente del Consiglio, aggiungendo_ "La legge di bilancio già prevede stanziamenti per i settori in difficoltà, per il turismo per esempio, o l'estensione della Cig grazie alla riforma degli ammortizzatori anche alle piccole imprese. Ci sono già varie misure, per il momento usiamo queste, stiamo facendo una riflessione per rispondere in maniera soddisfacente i bisogni di sostegno. Non escludo si possano cercare altre risorse, ma non abbiamo riflettuto se sia necessario uno scostamento di bilancio". 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli