Il presidente americano mette in dubbio l'aggressione del 75enne a Buffalo

Donald Trump Buffalo

Donald Trump torna sul caso dell’anziano che a Buffalo è stato spintonato dalla polizia. Il presidente americano ha dei dubbi: “Potrebbe essere una montatura?”. Possibile un complotto contro la polizia.

Trump sul caso di Buffalo: “Una montatura”

Donald Trump è tornato a parlare dell’anziano che durante una manifestazione a Buffalo è stato spinto a terra da due agenti della polizia. Secondo il presidente potrebbe trattarsi di una montatura. L’uomo, di 75 anni, è finito in ospedale con diverse lesioni. Le sue condizioni sono “serie ma stabili” ed i due agenti che l’hanno spintonato sono stati sospesi dal servizio.

Trump non ci crede

“Il manifestante – ha scritto su Twitter il presidente – potrebbe essere un provocatore Antifa. Il 75enne Martin Gugino avrebbe tentato di ostacolare le comunicazioni di polizia per bloccarle. Ho visto, lui cade molto più violentemente di come è stato spinto. Inoltre, il 75enne potrebbe essere un provocatore che sta cercando di danneggiare l’immagine dell’agente in divisa”.