Il presidente cinese Xi Jinping "rimprovera" Trudeau al G20: cosa è successo

G20 Xi Jinping Trudeau
G20 Xi Jinping Trudeau

Piccolo incidente di percorso durante il G20 che si sta svolgendo in queste ore a Bali. Il presidente cinese Xi Jinping ha avuto una discussione con il premier canadese Justin Trudeau.

Ciò che è emerso durante il confronto tra i due leader è stato “svelato” in un fuorionda della tv canadese: “Tutto ciò di cui abbiamo discusso ieri è trapelato ai giornali”, ha detto seccato. Era da oltre 3 anni che i due non si incontravano e i rapporti tra Cina e Canada – ha ricordato Repubblica – sono tesi addirittura dal 2018.

G20, Xi Jinping ha rimproverato Trudeau

ll leader cinese, nel rivolgersi a Trudeau ha affermato: “Tutto ciò di cui abbiamo discusso ieri è trapelato ai giornali. Non è appropriato, non è così che si è svolta la conversazione”. Il primo ministro canadese ha a sua volta risposto: “Noi crediamo in un dialogo libero, aperto. Continuerò a lavorare in modo costruttivo, ma ci saranno cose sulle quali non saremo d’accordo”. Infine poco prima di concludere ha detto con tono netto: “Creiamo prima le condizioni perché ciò possa succedere”. 

Giorgia Meloni ha incontrato Xi Jinping

Nel frattempo Palazzo Chigi ha fatto sapere che la presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha avuto un incontro bilaterale con il presidente cinese. L’incontro – si legge dal sito istituzionale della presidenza del Consiglio dei Ministri –  è stato “improntato alla cordialità. Meloni ha espresso l’interesse del Governo italiano a promuovere gli interessi economici reciproci, anche nell’ottica di un aumento delle esportazioni italiane in Cina. Allo stesso tempo Xi e Meloni hanno riconosciuto l’antico rapporto tra Italia e Cina, due civiltà millenarie, sottolineando il successo dell’anno della cultura Italia-Cina. Il Presidente Xi ha richiamato i messaggi scambiati con il Presidente Mattarella in tale circostanza”.