Il presidente del Consiglio incontra il leader della Lega

·1 minuto per la lettura
Draghi incontra Salvini
Draghi incontra Salvini

Il premier Draghi incontra il segretario della Lega, Matteo Salvini. Fonti di Palazzo Chigi fanno sapere che la riunione è iniziata alle 16.30 di giovedì 7 ottobre.

Draghi incontra Salvini

Dopo un botta e risposta tra il presidente del Consiglio e il segretario della Lega, Draghi e Salvini si sono ritrovati nel pomeriggio del 7 ottobre. Il leghista ha preferito entrare dall’ingresso posteriore del palazzo che ospita la presidenza del Consiglio, evitando così i cronisti.

Tra i due serviva un chiarimento immediato in seguito allo strappo leghista sulla delega fiscale, che ha portato all’assenza del Carroccio al Cdm con il quale è stato dato il via libera alla delega fiscale.

Draghi incontra Salvini, le parole del premier prima della riunione

Il premier ha assicurato che il Governo non toccherà le case degli italiani né incrementerà le tasse che i cittadini sono chiamati a pagare.

In mattinata, inoltre, solo poche ore prima dell’incontro fissato con il leader della Lega, Draghi ha aggiunto: “L’ho detto e lo ribadisco: l’azione dl governo non segue il calendario elettorale”.

Draghi incontra Salvini, il commento del leader della Lega

“La delega fiscale è di fatto una patrimoniale, siamo al governo per ridurre le tasse non aumentarle”, aveva dichiarato Matteo Salvini esprimendo il suo malumore nei confronti delle decisioni prese dal governo Draghi.

Parlando della riforma fiscale promossa da Draghi, il leader del Carroccio aveva ribadito: “Riforma del catasto, aumenti di Imu e tasse sulla casa? Oggi e domani, dalla Lega un secco no. La casa degli Italiani non si tocca e non si tassa”.

Dello stesso parere Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia: “Barricate per impedire l’ennesima stangata nei confronti dei cittadini. Basta tasse”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli