Il presidente del Consiglio ha parlato all'evento «Nuovo bilancio e Next Generation Eu: un piano europeo per far ripartire l'Italia»

·1 minuto per la lettura
Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha enunciato che a fine dicembre ci sarà in Europa il “vaccino day” e che saranno quindi vaccinate le prime persone contro il Covid 19. Il Premier ha parlato all’evento “Nuovo bilancio e Next Generation Eu: un piano europeo per far ripartire l’Italia”. La notizia è stata inoltre confermata dalla stessa presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

Covid, Conte: “Vaccino day entro fine mese”

“Ci stiamo orientando per un ‘vaccino day’ europeo entro la fine di questo mese nel quale sarà inaugurato il piano vaccinale: è molto bene che gli stati membri non procedano ognuno per proprio conto ma tutti insieme”, ha detto Conte parlando del vaccino anti Covid. Ma le novità non sono finite. Sul recovery fund il premier afferma che “è in dirittura d’arrivo. E l’Italia è tra i Paesi che hanno dato l’impulso”.

“Su forte impulso di diversi paesi, e con orgoglio metto tra questi l’Italia, l’Europa è stata chiamata ad affrontare questa fase con strumenti completamente diversi – continua Conte -. Non si trattava solo di tutelare il sistema del mercato europeo ma intervenire per rendere ancora più resilienti i sistemi economici e sociali che avrebbero potuto pagare in maniera più importante le conseguenze di questa pandemia”.

“Tutti ci dicono che la pandemia avrà pesanti conseguenze anche l’anno prossimo, se non anche nel 2022” ma il Recovery fund in Ue è “in dirittura d’arrivo“, ha proseguito il Premier. “Sono un’ottima notizia gli accordi sul bilancio pluriennale europeo e del Next Generation Eu, così come quella della Recovery and Resilience Facility, appena arrivato. Sul Next Generation Eu siamo in dirittura di arrivo”.