Il presidente del Racing: "Lautaro Martinez rifiutò il Real Madrid"

Oggi è uno dei giocatori accostati con maggior forza al Barcellona, ma in passato Lautaro Martinez è stato vicinissimo a vestire la maglia del Real Madrid. E solo un suo 'no' lo ha impedito.

A raccontare questo retroscena è stato Victor Blanco, storico presidente del Racing de Avellaneda, club nel quale l'attaccante oggi in forza all'Inter è cresciuto fino a diventare un titolare della prima squadra.

Al 'Mundo Deportivo' il patron del club biancazzurro ha svelato come sono andate le cose.

“Quando aveva 18 anni, Lautaro disse ‘no’ al Real Madrid. Hanno offerto un prestito con un diritto di riscatto importante. Ha rifiutato l’offerta perché prima di andare via voleva imporsi nel Racing. Così rimase. Il Real voleva farlo crescere nella sua Cantera. I soldi in ballo non erano pochi”.

Un 'no' difficile da dire, al club probabilmente più conosciuto nel mondo. Per Lautaro però c'erano altre priorità. E ora si chiacchiera di un approdo alla corte dei più grandi rivali del Real...