Il presidente del Turkmenistan dedica una statua d'oro a suo cane

·1 minuto per la lettura

AGI - Una statua d'oro alta sei metri e dedicata alla razza canina più amata dal presidente turkmeno è stata inaugurata nella capitale Ashgabat. Alla cerimonia ha partecipato lo stesso capo di Stato,  Gurbanguly Berdymukhamedov, innamorato dei cani pastori alabai, originari dell'Asia centrale e già inseriti nella lista dei patrimoni nazionali insieme ai tappeti fatti a mano e alla celebre razza di cavallo da corsa, akhal teke.

Big shout out to Turkmenistan's president Gurbanguly Berdymukhamedov who has just unveiled a statue of @LokomotivBoston love interest pic.twitter.com/hdq2Q1WyEc

— SpartakSloth (@SlothSpartak) November 12, 2020

Non è la prima volta che l'alabai riceve simili trattamenti in Turkmenistan: l'anno scorso, il presidente gli aveva dedicato un libro. Il monumento è stato eretto in una zona residenziale della capitale, costruita per alloggiare i dipendenti pubblici, secondo quanto riporta Eurasianet.

Comprende anche uno schermo a Led dove passano le immagini del cane in diverse situazioni. Non è dato sapere i costi dell'opera, ma il video della cerimonia di inaugurazione sta facendo il giro dei social con commenti sarcastici e spesso sprezzanti vista la povertà in cui vive la maggior parte della popolazione del Turkmenistan.

Berdymukhamedov ha regalato in passato cavalli o cuccioli di alabai a leader ritenuti "amici", tra cui il presidente russo Vladimir Putin e l'emiro del Qatar.