Il presidente della Regione Lombardia torna sulla vicenda che lo vede contrapposto alla sua vice

Attilio Fontana
Attilio Fontana

Il messaggio di Attilio Fontana a Letizia Moratti arriva per vie traverse ma inequivocabile con una riposta ad alcuni giornalisti: “Il candidato sono io, ve lo metto per iscritto”. Il presidente della Regione Lombardia torna sulla vicenda che lo vede contrapposto alla sua vice e dice: “Se vuole lo metto per iscritto che io, personalmente, credo proprio di essere il candidato. Per ora sono il candidato”.

Attilio Fontana: “Il candidato sono io”

Insomma Fontana, parlando con la stampa dopo la prima seduta del Consiglio regionale dopo il voto nazionale del 25 settembre, ha messo le cose in chiaro. Il governatore lombardo è ai ferri corti con Letizia Moratti, che sostiene come il posto di candidato presidente per il centrodestra alle prossime Regionali in Lombardia toccasse per patto stretto proprio con Fontana a lei.

“Berlusconi e Meloni me lo hanno confermato”

L’uscente ha dalla sua la “sua” Lega e Matteo Salvini, l’aspirante avrebbe dietro la premier in pectore Giorgia Meloni. Ha detto Fontana: “I partiti di centrodestra, singolarmente presi, mi hanno confermato questa cosa. Ma non l’hanno confermata a me, sui giornali: sia la presidente di Fratelli d’Italia, sia il presidente di Forza Italia. E dalla Lega mi sembra non ci siano dubbi”. E in chiosa: “Ho già detto che non è che possa decidere di passare questa carica, non è una carica che io posso trasferire”.