Il Presidente della Repubblica francese annuncerà la chiusura del Paese

·2 minuto per la lettura
Francia Macron Lockdown
Francia Macron Lockdown

I contagi aumentano e la situazione si fa sempre più complicata. Il Presidente della Repubblica Macron ha annunciato il lockdown in diretta tv.

Lockdown in Francia, l’annuncio di Macron

La situazione si complica in Francia. Il presidente Macron ha annunciato in diretta tv il lockdown con un discorso diretto alla nazione. I contagi sul territorio Francese infatti sono ormai fuori controllo. Il discorso alla nazione è iniziato alle 20 e si teme una chiusura dell’intero Paese per almeno 30 giorni, anche se potrebbe trattarsi di un lockdown soft, ovvero leggermente più lieve rispetto a quello dei mesi scorsi.

Macron: seconda ondata peggiore della prima

Il Presidente della Repubblica Macron a questo proposito ha dichiarato che la seconda ondata potrebbe essere peggiore della prima. Il virus infatti – ha dichiarato – circola ad una velocità che nemmeno gli scenari pessimistici avevano previsto in precedenza. “Siamo sommersi dall’accelerazione improvvisa dell’epidemia, come ovunque in Europa”, ha dichiarato il presidente francese. Macron ha poi proseguito dichiarando che la seconda ondata dell’epidemia sarà “più dura e letale della prima”, ha precisato.

Traffico record in Francia prima del discorso

Nel frattempo nell’area metropolitana di Parigi si sarebbe assistito prima poco prima del discorso intorno alle 18.10 ad un traffico da record. Lo ha riportato il sito Sytadin che ha segnalato ben 435 chilometri di coda sulle strade parigine. Si tratterebbe di un traffico circa il doppio rispetto a quanto riscontrato abitualmente. Non sono ancora chiare le ragioni che possano aver portato ad un simile ingorgo sulle strade. A questo proposito si stanno anche interrogando i media locali.

Le ipotesi più accreditate potrebbero esser legate alla volontà di arrivare quanto prima a casa per ascoltare il presidente, di trasferirsi nelle campagne o ancora fare una spesa straordinaria prima che la chiusura del Paese scatti definitivamente.

Lockdown in Francia, cosa chiuderà

Il Presidente della Repubblica Francese durante il suo discorso ha dichiarato che verranno chiuse in Francia tutte le attività definite “non essenziali” come i negozi o ancora bar e ristoranti. Ha specificato che non l’economia non dovrà crollare né tantomeno fermarsi. Per questo motivo ha annunciato che uffici pubblici, scuole, alcune fabbriche e le aziende agricole non sospenderanno l’attività. La chiusura delle attività sopra citate è stata annunciata per venerdì 30 ottobre e durerà per circa un mese vale a dire fino al primo dicembre.