Il presidente dell'Ucraina ringrazia Biden per l'ennesimo pacchetto aiuti ed annuncia il sistema

Volodymyr Zelensky
Volodymyr Zelensky

Volodymyr Zelensky è stato chiaro: “Con gli Usa stiamo approntando uno scudo aereo”. Il presidente dell’Ucraina ringrazia il suo omologo Usa Joe Biden per l’ennesimo pacchetto aiuti ed annuncia il sistema che verrà approntato. Ha scritto su Twitter Zelensky: “Grazie a Joe Biden e all’amichevole popolo americano per un’altra dimostrazione di solidarietà: un pacchetto di aiuti contenente sistemi di difesa aerea Avenger e missili per i sistemi di difesa aerea Hawk”.

“Stiamo approntando uno scudo aereo”

E ancora: “Insieme stiamo costruendo uno scudo aereo per proteggere gli ucraini pacifici e ci stiamo avvicinando alla vittoria sull’aggressore“. Insomma, il nuovo pacchetto di aiuti militari stanziato dall’amministrazione Usa di Joe Biden a Zelensky piace e gli permette anche di farci sopra un po’ di “politica attiva”. Per lui i mezzi di difesa aerea sono “proprio ciò che è necessario, ciò che abbiamo chiesto”.

I 400 milioni di armi Usa in arrivo

Questo Zelensky lo ha invece sostenuto nel suo videomessaggio serale, riferendosi all’annuncio degli Usa di ieri del nuovo pacchetto di aiuti militari per l’Ucraina del valore di 400 milioni di dollari. In quegli aiuti, che sarebbero parte di un accordo anche con la Corea del Sud che però smentisce, sono compresi missili per il sistema di difesa aerea Hawk e a quattro sistemi di difesa aerea Avenger, oltre a munizioni aggiuntive per i sistemi Himars.