Il presidente di Tokyo 2020 si dimette per frasi sessiste

Yoshiro Mori si scusa: non voglio essere ostacolo alle Olimpiadi