Il presidente Macri ammette sconfitta alle primarie in Argentina

Roma, 12 ago. (askanews) - Il leader dell'opposizione peronista Alberto Fernandez ha vinto le elezioni primarie in Argentina, battendo il presidente Mauricio Macri. Un test cruciale per il Paese in vista delle presidenziali del prossimo ottobre. Fernandez ha ottenuto il 47,01% di voti contro i 32,66% di Macri, che ha riconosciuto la sconfitta.

"La verità è che l'Argentina ha realizzato che noi siamo il cambiamento, non loro. Noi siamo il cambiamento", ha detto Fernandez.

Mentre il presidente argentino, il liberista Macrì, ha riconosciuto la sconfitta: "Abbiamo subito una brutta elezione e questo ci obbliga a ripartire da domani e raddoppiare gli sforzi per ottenere, ad ottobre, il sostegno necessario per continuare nel cambiamento", ha detto.