Il presidente serbo dal Papa per no all'indipendenza del Kosovo

Ska

Città del Vaticano, 12 set. (askanews) - Il presidente della Repubblica serba Aleksander Vucic si è recato in Vaticano per incontrare il Papa e chiedere che la Santa Sede non riconosca l'indipendenza del Kosovo.

Prima di partire per Roma, a quanto hanno riferito i giornali serbi, Vucic ha dichiarato di voler preagre il Papa di non riconoscere l'indipendenza del Kosovo.

Durante l'udienza, a quanto hanno riferito i giornalisti presenti al momento dell'incontro, il Capo di Stato serbo ha regalato al Papa, tra l'altro, un libro relativo alla chiesa di San Nicola che si trova in Kosovo ed una icona di san Stefano Prvovencani, il primo re serbo che fu incoronato daPapa Onorio III.

Francesco ha regalato a Vucic le sue encicliche ed esortazioni apostoliche, l'ultimo messaggio della pace e il documento per la fratellanza umana firmato insieme al grande imam di al-Azhar: a proposito di questo ultimo documento, il Papa ha sottoineato l'importanza che tra cristiani e musulmani ci siano buone relazioni e non "attacchi".