Il primo Master of Wine italiano ambasciatore Fondazione Banfi

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 20 set. (askanews) - La Fondazione Banfi, istituita nel 1986 a Montalcino con lo scopo di promuovere, diffondere e valorizzare lo studio e la ricerca scientifica sulle pratiche viticole ed enologiche, nomina il montalcinese Gabriele Gorelli nella propria Faculty, con il ruolo di Faculty Worldwide Ambassador. Gabriele Gorelli è il primo italiano a potersi fregiare del titolo di Master of Wine.

Gorelli fornirà il proprio contributo alla Fondazione Banfi partecipando ai lavori della Faculty e conducendo attività finalizzate all'affermazione internazionale dei suoi progetti. Seminari, eventi, degustazioni, ma anche attività legate ai progetti di comunicazione della Fondazione, oltre che parte attiva del nascente Banfi Brunello Ambassador Club.

L'Istituto dei Master of Wine, con una comunità di 419 Master of Wine provenienti da 31 paesi, è nato a Londra nel 1953 con l'obiettivo di promuovere lo sviluppo della conoscenza nel mondo del vino e l'interazione tra competenze e ruoli in esso attivi. È oggi il titolo più ambito e riconosciuto a livello mondiale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli