Il Principe Andrea ha chiesto l'archiviazione delle accuse di violenza sessuale

·2 minuto per la lettura

AGI - Il principe britannico Andrea ha chiesto al tribunale di New York l'archiviazione delle accuse di violenza sessuale, perchè trattasi di "causa infondata".

Gli avvocati del Duca di York hanno accusato Virginia Giuffre di aver citato in giudizio il principe "per ottenere un altro giorno di paga" dalle sue accuse contro il defunto finanziere Jeffrey Epstein. 

"La maggior parte delle persone poteva solo sognare di ottenere le somme di denaro che Giuffre si è assicurata nel corso degli anni", ha scritto l'avvocato Andrew Brettler.     

"Questo rappresenta un motivo convincente per Giuffre per continuare a intentare cause frivole contro individui come il principe Andrea, la cui reputazione macchiata è solo l'ultimo danno collaterale dello scandalo Epstein", ha aggiunto. 

Giuffre sostiene che Epstein, che si è suicidato in attesa del processo con l'accusa di traffico sessuale di minori nel 2019, l'ha prestata per fare sesso con i suoi ricchi e potenti soci.

La 38enne ha citato, ad agosto, in giudizio Andrew per danni non specificati, sostenendo di averla aggredita sessualmente più di 20 anni, fa quando aveva 17 anni, ed era minorenne secondo la legge statale degli Stati Uniti.

Andrew, 61 anni, non è stato accusato penalmente e ha ripetutamente e strenuamente negato gli addebiti.

Il mese scorso, il secondo figlio della regina Elisabetta II ha ricevto gli atti del processo, a cui potrà rispondere entro il 29 ottobre.

I suoi avvocati lo hanno fatto venerdì, chiedendo che la causa venga archiviata "per mancata presentazione di un reclamo su cui può essere concesso un risarcimento".

In alternativa, hanno chiesto che Giuffre "fornisca una dichiarazione più definita delle sue accuse".

"Virginia Giuffre potrebbe essere stata vittima di abusi sessuali per mano di Jeffrey Epstein, e nulla può giustificare, l'orrore e la gravità del comportamento mostruoso di Epstein contro Giuffre, se è così", hanno scritto. 

"Tuttavia, e senza diminuire il danno subito a causa della presunta cattiva condotta di Epstein, il principe Andrea non ha mai abusato o aggredito sessualmente Giuffre. Nega inequivocabilmente le false accuse di Giuffre contro di lui".

Giuffre sostiene che Andrew abbia abusato di lei sessualmente nella casa londinese di Ghislaine Maxwell, nella casa di Epstein a New York, così come nell'isola privata di Epstein nelle Isole Vergini americane. 

Gli avvocati di Andrew hanno affermato che Giuffre "presumibilmente ha ricevuto milioni di dollari" da Maxwell e in base a un accordo del 2009, firmato con Epstein, non può citare in giudizio chiunque altro in relazione alle sue accuse di abusi sessuali.

 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli