Il principe Carlo e l'insulto rivolto a Harry quando era giovane

Il rapporto tra il Principe Harry, il Principe William e il Principe Carlo sembra non essere mai stato dei più semplici. A svelarlo è stato direttamente il Duca di Sussex, che rivela come molte delle difficoltà emerse nel corso della sua vita siano in qualche modo state responsabilità dei consigli del padre.

Il Principe Carlo ricordava ad Harry e William che non erano normali

In una vecchia intervista del network britannico ITV appena tornata alla luce, Harry ha pronunciato alcune parole che hanno fatto decisamente scalpore: “Non sono normale. Anche se mi piacerebbe esserlo, non lo sono. E mio padre me lo ricorda in ogni momento”.

Nell’intervista, il secondogenito di Carlo e Diana svela le enormi difficoltà incontrate da lui e dal fratello, cresciuti in anni in cui i media hanno avuto un vero e proprio boom: “Io e William non possiamo essere normali, ma siamo cresciuti negli anni 2000. Siamo parte della Royal Family, ma siamo cresciuti circondati da tutti i nostri amici, in maniera totalmente diversa rispetto a quanto hanno fatto le altre generazioni”.

LEGGI ANCHE >> Cancellati i nomi di Meghan Markle ed Harry, colpo basso del principe Carlo

“Abbiamo provato ad essere normali il più che potessimo”

Io ho provato, noi abbiamo provato entrambi ad essere normali il più che potessimo”, ha concluso, mettendosi completamente a nudo e facendo intuire quanto deve aver pesato quel consiglio del padre, che al contrario della volontà dei due giovani principi tentava in tutti i modi di far loro capire di ‘non essere normali’.

Una rivelazione che ha scioccato tante persone, forse, ma che non stupisce. D’altronde, tra il principe Carlo e i suoi figli non c’è stato sempre un rapporto così sereno e, soprattutto con il principe Harry, le cose sembrano essersi aggiustate solo dopo il matrimonio con Meghan Markle, che con il figlio di Elisabetta II sembra aver sviluppato un certo feeling.

Foto: Kikapress