Il programma di sviluppo e ricostruzione saudita per lo Yemen avvia progetti di generazione dell'energia elettrica ed idrici a Socotra

webinfo@adnkronos.com

SOCOTRA, Yemen, 11 giugno 2020 /PRNewswire/ -- Il programma di sviluppo e ricostruzione saudita per lo Yemen (SDRPY, Saudi Development and Reconstruction Program for Yemen) ha avviato una serie di progetti di sviluppo nel Governatorato di Socotra per l'attivazione e gestione di due centrali elettriche a Hadibu e Qulansiyah e per la gestione delle risorse idriche. 

Tariq Al-Zaidi, Direttore dell'SDRPY a Socotra, ha confermato in un discorso dato in occasione dell'avvio del progetto che il programma ha costruito le centrali elettriche di Hadibu e Qulansiyah nel pieno rispetto delle massime specifiche tecniche internazionali, le stesse delle centrali elettriche saudite. 

Ramzi Mahrous, il Governatore di Socotra, ha espresso il proprio ringraziamento al Custode delle Due Sacre Moschee, il Re Salman bin Abdulaziz e al Principe Ereditario Mohammed bin Salman per tutti i progetti di sviluppo offerti al popolo yemenita in tutti i governatorati dello Yemen in settori di importanza vitale, aggiungendo che questi progetti godono della direzione della leadership saudita e del follow-up diretto del Supervisore generale dello SDRPY, l'Ambasciatore Mohammed bin Saeed Al Jaber. Mahrous ha sottolineato che le centrali elettriche saranno di significativo aiuto alla provincia, che ha sofferto di frequenti interruzioni del servizio elettrico nonché di altre difficoltà. Queste centrali, ha spiegato, possono essere considerate importanti contributi allo sviluppo della provincia. 

Al lancio del progetto hanno partecipato il Maggior Generale Ali Salmeen, Capo delle Forze Riunite; il Col. Faiz Al Shathi, Direttore della Sicurezza del Governatorato; Salem Hadef, Direttore Generale dell'Elettricità; Abdul Salam Al-Jamhi, Direttore Generale dell'Ufficio delle Opere Pubbliche; e varie altre personalità pubbliche e ufficiali delle forze armate della provincia. 

L'SDRPY ha avviato i servizi elettrici nella Centrale di Hadibu, che dispone di una capacità di 3.750 kV e comprende un edificio che ospita la il generatore e tutte le attrezzature accessorie, quali trasformatori, cisterne e cavi. Tutti i lavori elettrici e meccanici sono stati completati per alimentare la rete elettrica del Governatorato di Socotra. L'SDRPY ha anche avviato il servizio presso la Centrale di Qulansiyah (1.410 kV), dotata di tutta l'attrezzatura. 

Il programma è analogamente dedicato alla produzione e alla gestione delle risorse idriche ed ha intrapreso la perforazione di tre pozzi collegati alla rete idrica che serve circa 30.000 utenti. Il progetto di produzione e gestione dell'acqua dolce risponde alla grave carenza d'acqua nel governatorato, che risente della mancanza di erogazione dell'acqua nelle case e nei servizi pubblici, dei frequenti tagli e della mancanza di risorse idriche. Il progetto contribuirà a produrre un impatto positivo sulla vita dei residenti e a soddisfare il fabbisogno di acqua potabile, oltre a provvedere all'irrigazione per l'agricoltura e l'allevamento. 

L'SDRPY si sta sforzando di servire la popolazione del Governatorato di Socotra e di tutti gli altri governatorati yemeniti attraverso una varietà di progetti che contribuiscono alla ripresa della vita in settori chiave, tra cui l'agricoltura, le risorse idriche, la sanità, l'istruzione, la pesca, l'elettricità e l'energia, i trasporti, le strade, i porti e gli aeroporti, nonché gli interventi di emergenza in caso di disastri naturali. Questi progetti hanno contribuito a creare opportunità di lavoro, sostenendo l'economia e rispondendo alle reali esigenze dei cittadini yemeniti. 

Foto - https://mma.prnewswire.com/media/1179693/water_flowing_in_desert_with_men.jpgFoto - https://mma.prnewswire.com/media/1179694/men_in_utility_room.jpg