Il prossimo sindaco di New York vuole essere pagato in Bitcoin

·1 minuto per la lettura
REUTERS/Carlo Allegri
REUTERS/Carlo Allegri

Il neoeletto sindaco di New York, Eric Adams, ha scritto su Twitter che lavorerà per trasformare la città nella capitale dell’industria delle criptovalute. Il sostituto di Bill de Blasio ha fatto inoltre sapere di voler ricevere le prime tre mensilità in bitcoin a partire dall’inizio del suo mandato il prossimo gennaio.

LEGGI ANCHE: Bitcoin, El Salvador primo Paese ad adottarlo come valuta legale

"A New York andiamo sempre alla grande", ha commentato l’ex poliziotto del partito democratico. Dietro le sue parole c’è chi ha letto una sfida al sindaco di Miami, Francis Suarez, che aveva già detto che avrebbe preso il suo primo stipendio in bitcoin, una volta rieletto. L’idea di Suarez è infatti quella di trasformare Miami in un hub per l'innovazione delle criptovalute.

GUARDA ANCHE: Che cos’è il Bitcoin?

GUARDA ANCHE: Bitcoin: città di Miami accetterà pagamento tasse in Bitcoin

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli