Il PSG vince, ma Neymar viene espulso al 90': fallo di reazione e doppio giallo

Il Paris Saint-Germain vince una partita al cardiopalma contro il Bordeaux, ma Neymar perde la testa al 90' e finisce sotto la doccia.

Una buona ed una brutta notizia per il Paris Saint-Germain, nel posticipo di domenica sera di Ligue 1. Contro il Bordeaux la squadra di Tuchel ha vinto 4-3, al termine di un match spettacolare. Ma Neymar è stato espulso e non ci sarà la prossima giornata...

Ricostruiamo l'accaduto. Al 90' Neymar prova a saltare Sabaly, che lo trattiene a più riprese anche in modo troppo evidente. L'arbitro fischia il fallo ma non mostra il cartellino giallo al difensore del Bordeaux.

Neymar perde un po' la testa e quando il Bordeaux recupera palla, va a fare un brutto fallo di nervosismo e reazione su un giocatore avversario. L'arbitro in questo caso non ci pensa due volte e mostra il secondo giallo a Neymar.

Neymar è una furia, ma per fortuna del PSG viene trattenuto da Mbappé, che lo ferma dall'andare contro al direttore di gara. Tutti i giocatori parigini hanno protestato in modo massiccio, ma ovviamente senza risultati.

Il brasiliano è stato costretto ad abbandonare il terreno da gioco sul 43-3 finale...