Il Quarto Stato lascia Milano: i preparativi per la partenza

featured 1601623
featured 1601623

Milano, 28 apr. (askanews) – I tecnici sono all’opera per la spolveratura del dipinto, prima che questo lasci il Museo del Novecento di Milano per andare in prestito a Firenze. “Il Quarto Stato”, uno dei quadri più celebri dell’Ottocento italiano e simbolo universale del mondo del lavoro, va in trasferta per due mesi nel capoluogo toscano, per una mostra che sarà allestita a Palazzo Vecchio. A salutare la partenza del dipinto c’era anche l’assessore alla Cultura del Comune di Milano, Tommaso Sacchi, che ha sottolineato l’importanza degli scambi e delle collaborazioni tra le città. Opera di sei metri per tre, “Il Quarto Stato” visto così da vicino è ancora più affascinante e, in attesa di sapere che cosa presterà nel prossimo futuro Firenze a Milano, si prepara a celebrare il 1 maggio, festa del lavoro, nel Salone del Cinquecento di Palazzo Vecchio, uno dei grandi luoghi della cultura fiorentina.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli