Il racconto straziante della Mello: "Cresciuta in estrema povertà"

·1 minuto per la lettura
dayane-mello-infanzia
dayane-mello-infanzia

Nella casa del Grande Fratello Vip Dayane Mello ha scoperto per la prima volta la propria fragilità raccontando in diretta tv la sua infanzia complicata e il rapporto con suo fratello Giuliano.

Dayane Mello: l’infanzia drammatica

Dayane Mello ha commosso l’intero pubblico del Grande Fratello Vip raccontando la sua infanzia in diretta tv. La modella ha rivelato che sua madre si prostituiva quando lei era bambina, e che lei e i suoi fratelli sono cresciuti in condizioni di estrema povertà, mangiando riso crudo e altri beni di prima necessità che gli venivano donati dalle persone a loro vicine. La Mello ha confessato che il compagno della madre era solito picchiarla, e che per questo oggi lei avrebbe un rapporto conflittuale con la donna che non l’avrebbe protetta come dovuto. L’ho perdonata perché non potrei dire che ha sbagliato, non so cosa c’è stato dietro la sua vita”, ha dichiarato la modella suscitando la commozione del pubblico e dello stesso conduttore Alfonso Signorini.

Nella casa del Grande Fratello Vip venerdì 23 ottobre Dayane è stata protagonista di una battuta infelice della sua ex fiamma, Mario Balotelli, che a seguire si è scusato attraverso un post via social. La vicenda ha creato una forte indignazione via social, dove tanti si sono mostrati sdegnati per il commento del calciatore sulla modella. Il Codacons ha presentato un esposto all’Agi chiedendo che il programma venga chiuso anticipatamente, ma per il momento la questione non ha ricevuto riscontri. Sulla vicenda si era espresso anche Alfonso Signorini, chiedendo a Balotelli di scusarsi in diretta tv per quanto da lui affermato.