Il ragazzino è stato bloccato dalle persone presenti al fatto e denunciato per tentato omicidio

Sul luogo dell'aggressione sono intervenuti i Carabinieri
Sul luogo dell'aggressione sono intervenuti i Carabinieri

Violenza in Campania, dove in circostanze tutte da chiarire un minore tenta di accoltellare l’operatore della comunità che lo ospita, il ragazzino è stato bloccato da alcuni passanti presenti al momento del crimine e denunciato per tentato omicidio. Tutto è accaduto a Capaccio Paestum, in provincia di Salerno, quando secondo il racconto dei media territoriali un 17enne, ospite di una comunità tutelare di accoglienza, ha tentato di accoltellare uno degli operatori del centro.

Minore tenta di accoltellare un operatore

Ma come sono nadate le cose e epr quel motivo il 17enne ha aggredito il lavoratore? Sembra che i ragazzi ospiti della struttura siano stati accompagnati a fare una passeggiata nei pressi del parco La Collinetta. Ad un certo punto e per cause da accertare da accertare ad opera degli inquirenti sul caso di specie, è scoppiata una lite. In quel frangente il minorenne ha estratto un coltello ed ha tentato di colpire l’operatore con l’arma.

L’arrivo dei carabinieri e la droga addosso

Grazie all’intervento degli altri presenti e di alcuni passanti è stato scongiurato il peggio, anche se nella zuffa si sono registrati due feriti. Immediatamente allertati, sul posto sono arrivati i carabinieri della territoriale e i sanitari del 118. I media spiegano che il 17enne che era anche in possesso “di droga e di un bilancino di precisione”. Il ragazzino è stato intanto denunciato alla Procura Minorile per tentato omicidio e detenzione abusiva di armi.