Il ragazzo aveva patologie pregresse e per lui il covid è stato letale

·1 minuto per la lettura
Coronavirus muore giovane Nocera
Coronavirus muore giovane Nocera

In questa lunga ed estenuante lotta con il coronavirus un dato che colpisce sempre molto è il numero delle persone decedute, dati che si inasprisce notevolmente quando tra le vittime ci sono dei giovani. È vero, spesso possono aver avuto delle patologie pregresse, ma questo non rende la loro morte meno grave e dolorosa. Erano persone da proteggere, ma evidentemente la comunità tutta non è riuscita a farlo. L’ultimo esempio in tal senso è quello di Antonio Rispoli, un ragazzo giovane di Nocera Superiore, per il quale la positività al covid è andata notevolmente ad aggravare il suo già complicato quadro clinico fino a condurlo alla morte. A darne notizia è stato il sindaco del comune campano Giovanni Maria Cuofano.

Coronavirus, muore giovane di Nocera Superiore

Oggi Antonio Rispoli – scrive il primo cittadino di Nocera Superiore su Facebook – un nostro giovane concittadino ci ha lasciato. Aver contratto il Covid-19 gli è stato fatale in aggiunta ai suoi problemi di salute. Con enorme dolore esprimiamo il nostro cordoglio più sincero alla famiglia alla quale va l’abbraccio di tutta la comunità di Nocera Superiore”.

I casi come quelli si Antonio non sono purtroppo così difficili da trovare, ovunque in Italia ci sono giovani già da prima del covid impegnati in battaglie personali con gravi malattie. Fare di tutto per proteggere loro, così come tutti i soggetti maggiormente a rischio, dovrebbe essere l’obiettivo di ogni singolo cittadino.