Il rapporto tra Giampiero Galeazzi e Paola Ferrari

·1 minuto per la lettura
Galeazzi Ferrari
Galeazzi Ferrari

Il rapporto tra Giampiero Galeazzi e Paola Ferrari ha subito uno scossone a causa di una famosa lite, da cui era nato un botta e risposta coinvolgente.

Giampiero Galeazzi e Paola Ferrari: il rapporto

L’annuncio della morte di Giampiero Galezzi, scomparso a 75 anni dopo una lunga battaglia con una forma grave di diabete, ha sconvolto tutti. In molti ricordano la lite scoppiata tra Galeazzi e Paola Ferrari, che si erano lasciati andare in un botta e risposta che aveva coinvolto tutti. Il loro rapporto era stato compromesso da questa lite, in cui la donna aveva cercato di mantenere la calma, rispondendo al collega tramite Instagram, con toni pacati, ma lanciando una frecciata ben mirata sul mondo degli uomini.

Giampiero Galeazzi e Paola Ferrari: la lite

Paola Ferrari aveva appena annunciato di essere intenzionata a lasciare la Rai, quando è arrivata la reazione di Giampiero Galeazzi, che era stato particolarmente sincero nel suo commento. “Non ne sentirò molto la mancanza. Ci ho lavorato parecchio insieme. Ultimamente era molto migliorata. È sempre stata troppo invadente. Monopolizza lo spazio, ha prevaricato il suo ruolo. Prima non si preparava, ora ha imparato a farlo” aveva dichiarato Galeazzi, non risparmiandosi sui giudizi nei confronti della conduttrice.

Giampiero Galeazzi e Paola Ferrari: la risposta su Instagram

La risposta di Paola Ferrari era stata immediata. La donna aveva scelto Instagram per comunicare la sua risposta a Galeazzi. “Giampiero, io sento la tua mancanza. Sei stato un Maestro per me. Hai ragione: sono stata invadente. Ho voluto invadere il vostro mondo di uomini che consideravano il calcio loro territorio. E sono fiera di averlo fatto” aveva scritto la conduttrice. Uno scontro che è rimasto impresso nella mente di tutti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli