Il re ripudia l'amante: "Si atteggia a regina"

La 34enne Sineenat Wongvajirapakdi, da tre mesi concubina ufficiale del re della Thailandia, Maha Vajiralongkorn, è stata destituita per non aver rispettato il codice di condotta reale. La donna, infermiera militare e pilota, avrebbe osato mettersi sullo stesso piano della regina Suthida, perdendo così ogni onoreficenza e il titolo che nessun re della Thailandia dava da quasi un secolo.

GUARDA IL VIDEO: Thailandia, il re ripudia la concubina

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Chi è l’italiano ucciso in Thailandia: colpito alla schiena per gelosia

Maha Vajiralongkorn, 67enne asceso al trono nel 2016, è il decimo sovrano della dinastia Chakri ed è conosciuto con il nome di Rama X. Il monarca ha avuto quattro mogli e l'ultima, la Regina Suthida, ex hostess e generalessa sposata a maggio, ha presenziato impassibile alla cerimonia nella quale Sineenat, prostrata ai piedi del re, veniva eletta sua concubina.

Il re thailandese Maha Vajiralongkorn

I privilegi per l'ex pilota sono finiti da quando è stata ripudiata, ma per fortuna l'amante non è incorsa in pene più gravi. In Thailandia, infatti, l'offesa della dignità dei reali viene punita con condanne che possono arrivare a 15 anni di detenzione per il reato di lesa maestà.

Il re Maha Vajiralongkorn con la regina Suthida

SFOGLIA LA GALLERY: Harry e Meghan a Roma per le nozze più glam dell'anno