Il report dell'Oms: di quanto sono aumentati i casi in Italia

Covid Oms
Covid Oms

Sono giorni particolarmente complicati per il nostro Paese. Con l’inizio dell’autunno i casi in Italia hanno subito una netta impennata. Nell’arco di 7 giorni i contagi sono aumentati del 59%. Ciò ha reso di fatto l’Italia uno dei Paesi europei nei quali l’aumento è stato maggiore. Anche nel resto d’Europa i casi sono aumentati, mentre guardando su scala globale i casi, così come i decessi sono diminuiti, ma la discesa ha comunque subito una frenata.

Covid, l’Oms sulla situazione sanitaria in Italia

Proprio guardando alla situazione europea, va segnalato che in Europa i contagi hanno fatto segnare +8%. In calo, contestualmente, i decessi che sono diminuiti del 17%. È significativo il fatto che l’Europa è il solo continente dove i casi sono in aumento. In Africa – riporta Adnkronos – il calo è stato del 32%, mentre nel Pacifico occidentale è stato del 22%. Nelle Americhe è stato rilevato un -11%. Infine nel Sudest asiatico e nel Mediterraneo orientale i casi sono dimimuiti rispettivamente del -17% e del -8%.

Il bilancio in Italia

Nel frattempo dal consueto bilancio giornaliero emerge che nella sola giornata di mercoledì 5 ottobre sono stati 34.479 i contagi, mentre i decessi sono stati 58. I guariti sono stati 68.638. In calo le terapie intensive (-5). I ricoveri in area medica sono stati +252. Il tasso di positività è del 18.8% segnando un lieve calo. I tamponi sono stati infine 183.059.