Il responsabile dell'omicidio di Niccolò Ciatti è fuggito: emesso mandato di cattura internazionale

Niccolò Ciatti
Niccolò Ciatti

Il killer dell’omicidio di Niccolò Ciatti è scappato. Il ceceno di 29 anni non si è presentato in tribunale dopo che è stato condannato a 15 anni di reclusione. Il padre di Niccolò ha espresso tutta la sua rabbia nei confronti di quanto accaduto.

Omicidio Niccolò Ciatti, il killer ceceno è scappato

Il 29enne ceceno colpevole dell’omicidio di Niccolò ha deciso di non presentarsi all’udienza in tribunale. Attualmente l’assassino è a piede libero ma nei suoi confronti è stato emesso un mandato di cattura internazionale. A commentare la vicenda è stato il papà di Niccolò, che ha detto: “Sono indignato e arrabbiato. Mio figlio è stato l’unico a pagare. L’assassino è scappato, era la nostra paura: lui è libero, mio figlio è condannato”.

La morte di Niccolò 5 anni fa

Rassoul Bissoultanov, la notte tra l’11 e il 12 agosto 2017, a Lloret de Mar ha ucciso senza motivo il 21enne Niccolò Ciatti. Il tutto era stato ripreso da alcuni cellulari dopo una rissa scatenata dal ceceno all’esterno di una discoteca. La vittima era con la fidanzata e alcuni amici e voleva solo passare una serata tranquilla. Dopo aver trascorso 4 anni in prigione, il tribunale di Girona, in Spagna, ha condannato Rassoul a 15 anni di galera.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli