Il richiamo alimentare sul sito del Ministero della Salute

·2 minuto per la lettura
Integratori alimentari Erba Vita richiamati
Integratori alimentari Erba Vita richiamati

Integratori alimentari Erba Vita richiamati per presenza di ossido di etilene: l’allerta del Ministero della Salute.

Integratori alimentari Erba Vita: il richiamo

Si tratta di un lotto dell’integratore alimentare Ispaghul a base di psillio e due lotti di psillio cuticola in polvere a marchio Erba Vita. L’allerta per “presenza accertata di ossido di etilene oltre i limiti consentiti dalla normativa vigente per l’utilizzo negli integratori alimentari” è stata pubblicata sul sito del Ministero della Salute.

Integratori alimentari Erba Vita: i lotti

Sul sito del Ministero della Salute è stata pubblicata un’allerta alimentare riguardante un lotto dell’integratore alimentare Ispaghul a base di psillio e due lotti di psillio cuticola in polvere a marchio Erba Vita per la “presenza accertata di ossido di etilene oltre i limiti consentiti dalla normativa vigente per l’utilizzo negli integratori alimentari”. Queste sono le caratteristiche dei prodotti interessati:

  • Ispaghul, integratore alimentare in confezione da 60 capsule da 500 mg (peso netto 30 grammi), con il numero di lotto 6021 e il termine minimo di conservazione (Tmc) 31/03/2024.

  • Psillio cuticola in polvere, in confezione da 100 grammi con i numeri di lotto 4921 e il Tmc 29/02/2024, e 8821 e il Tmc 31/03/2024.

Gli integratori alimentari in questione sono stati prodotti da Erba Vita Group Spa, nello stabilimento di via dei Faggi 26 a Chiesanuova, nella Repubblica di San Marino.

Integratori alimentari Erba Vita: non consumarli

Naturalmente, come già accaduto in precedenza, il Ministero della Salute raccomanda di evitare il consumo dei prodotti con i numeri di lotto e i termini minimi di conservazione segnalati e di restituirli al punto vendita dove è avvenuto l’acquisto.

Alimenti ritirati per presenza di ossido di etilene

Non si tratta del primo caso di ritiro alimentare causato dalla presenza di ossido di etilene oltre i limiti consentiti. Ricordiamo il richiamo di diversi lotti di CerealCrock Sesamo e SesaCrock de Isiciliami a causa del rischio chimico in questione. O anche il ritiro di diversi lotti delle Bio Sfogliatine al Sesamo di Fiorentini prodotte da Birko Srl, e, per lo stesso motivo, il ritiro dal commercio di un lotto del Sesamo bianco origine India di Ge.Ca. Legumi.