Il rinnovo di Kessie tra le priorità di Gazidis: dalla posizione del Milan al retroscena con l'Inter

Emiliano Angelucci
·1 minuto per la lettura

L'obiettivo è blindarlo, questa è la volontà della società rossonera. Franck Kessie è ormai diventato il perno del centrocampo della squadra di Pioli: intorno a lui ruotano i vari Tonali, Bennacer e Meité, ma lui rimane il titolare fisso e inamovibile, abbinando qualità e quantità. Anche ieri ha siglato un rigore pesantissimo al 95', che ha evitato il tracollo del Milan contro l'Udinese, portando a 9 le sue marcature in Serie A.

Sul tavolo di via Aldo Rossi c'è un contratto pronto per l'ivoriano classe 1996. Si parla di una proposta fino al 2025 e un adeguamento dell'ingaggio intorno ai 3 milioni di euro netti, più alcuni bonus a stagione (attualmente guadagna 2,2 milioni). Maldini e Massara vogliono evitare che si ripetano situazioni come quelle di Calhanoglu e Donnarumma, puntando ad una chiusura veloce e che soddisfi entrambe le parti.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.