Gualtieri sindaco a Roma e Lo Russo a Torino. Di Piazza confermato a Trieste

·1 minuto per la lettura

AGI - Il centrosinistra vince a Roma e a Torino, mentre il forzista Dipiazza viene confermato Trieste.

Il candidato del centrosinistra nella Capitale, Roberto Guatieri, è al 60%, rispetto allo sfidante di centrodestra Enrico Michetti, al 39%. Stessa 'distanza' a Torino, dove il candidato del centrosinistra Stefano Lorusso ottiene il 59,23%, mentre il candidato del centrodestra Paolo Damilano si attesta al 40,77%.

 

Sommando i risultati dei primi turni con quelli dei ballottaggi, il centrosinistra conquista la maggioranza delle grandi città in cui si è votato: Milano, Bologna e Napoli al primo turno, Torino e Roma al secondo. A Trieste, confermato Roberto Dipiazza 51,29% contro il 48,71% del dem Francesco Russo, in attesa di capire come si concluderà la sfida a Trieste.

Rispetto alle scorse elezioni amministrative nel 2016, infatti, il centrosinistra ha confermato la guida di Milano, con Beppe Sala che ha vinto al primo turno, e a Bologna con Matteo Lepore che ha vinto al primo turno.

A Napoli, dove alle scorse elezioni aveva vinto Luigi De Magistris, al primo turno si è aggiudicata la vittoria il candidato del centrosinistra assieme al Movimento 5 stelle Gaetano Manfredi. Il centrosinistra conquisterebbe in più la Capitale, dove nel 2016 aveva ampiamente vinto la sindaca M5s Virgiania Raggi, e la città di Torino, anch'essa a guida M5s dopo la vittoria di Chiara Appendino nel 2016.

Se il testa a testa che si profila a Trieste, con il sindaco uscente del centrodestra Roberto Dipiazza in svantaggio rispetto allo sfidante Francesco Russo, dovesse risolversi a favore del secondo, il centrosinistra governerebbe in sei grandi città in cui si è votato. Infine, da registrare un ulteriore calo dell'affluenza, già in discesa ai primi turni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli