Il robot che raccoglie gli escrementi dei cani

Per quanto si possano amare i cani, a nessuno piace pulire i loro escrementi. Per questo un'azienda americana, la Beetl Robotics, ha progettato un robot che trova e raccoglie automaticamente le feci di Fido. Chiamato Beetl, il robot è dotato di sensori e telecamere. Una volta che il robot individua le feci nel proprio giardino, le raggiunge e utilizza una sorta di artiglio meccanico come paletta. Le feci vengono conservate in un contenitore sigillato per lo smaltimento.

I sensori di Beetl, non solo aiutano a rilevare gli escrementi, ma consentono di evitare gli ostacoli e di rimanere all'interno di un determinato perimetro. Il robot è dotato di un'avanzata intelligenza artificiale che può essere connessa a una rete cloud, consentendogli di apprendere e migliorarsi. Beetl è ancora in fase di test. Ma non è il primo e nè l'unico robot sviluppato per questo scopo.

E in Olanda arrivano i "Dogdrones"

Due anni fa, una startup olandese ha annunciato di aver sviluppato droni con lo scopo di eliminare gli escrementi di cani lasciati nelle strade dei Paesi Bassi. Chiamati Dogdrones, si pensa che questi veicoli lavoreranno insieme come una squadra per rilevare e raccogliere la cacca.

Il drone aereo è dotato di telecamere e tecnologia per il rilevamento di energia termica che trasmette le coordinate GPS delle feci a un robot rotante a terra pronto a raggiungere il punto preciso per raccogliere gli escrementi canini.