Il rogo in Corso Garibaldi domato dai vigili del fuoco

·1 minuto per la lettura
Appartamento in fiamme a Cremona, anziani illesi
Appartamento in fiamme a Cremona, anziani illesi

Appartamento in fiamme a Cremona, due anziani illesi ma spaventati. L’incendio si è sviluppato presso l’abitazione di una coppia di anziani in corso Garibaldi, all’angolo di via Oberdan. Abitazione che è stata dichiarata inagibile. Ma il pericolo iniziale paventato dai soccorritori era che i due anziani fossero rimasti intrappolati nell’appartamento, esposti alle fiamme ed ai fumi tossici della combustione. Per fortuna l’esito è stato diverso da alcuni tristi precedenti. Tutto sarebbe avvenuto in poco tempo, con le fiamme alte e una conduttura che aveva iniziato addirittura a collassare.

Incendio in appartamento a Cremona: la dinamica

E il racconto del signor Ivano Bonoldi su quanto accaduto nel pomeriggio del 17 marzo spiega bene il clima di terrore di quegli attimi precedenti un intervento del 115 definito “tempestivo”. Intervento partito dopo che lui era già sceso in strada per compere ed aveva sentito il fumo. “Ero al supermercato vicino ed ho sentito una forte puzza di bruciato. Sono salito al primo piano, perché c’era la moglie. Mi sono bagnato con una canna, l’ho trovata sul pianerottolo, davanti all’ingresso, l’ho tranquillizzata. Poi le ho messo un pezzo di stoffa bagnato sul naso e sulla bocca per evitare che continuasse a respirare il fumo e l’ho accompagnata giù”.

Soccorsi immediati ed efficaci

Sul posto a domare le fiamme come da celere prassi per il 115 è intervenuta una squadra di 14 vigili del fuoco con quattro mezzi complessivi. Assieme a loro un equipaggio del 118 che ha visitato la coppia di anziani. E che poi ne ha disposto il trasferimento in ospedale per accertamenti che hanno scongiurato danni alla coppia.