Il Salone del Libro di Torino prepara l'edizione "della rinascita"

Chiara Ferrero

"L'edizione 2020 del Salone internazionale del Libro di Torino sarà per tutti il salone della rinascita, del risveglio, del ritorno alla vita". Ne è convinto il direttore del Salone del Libro, Nicola Lagioia, dopo la decisione di ieri  di rinviare l'edizione 2020, prevista a maggio, a data da destinarsi. 

"Stiamo lavorando perché l'edizione 2020 si possa svolgere in condizioni di sicurezza - spiega Lagioia all'AGI - e dunque quando la situazione di emergenza sarà rientrata".

"Di solito si dice che un ente organizzatore assicura il normale svolgimento di una manifestazione - aggiunge - noi lavoriamo invece per assicurare lo straordinario svolgimento del Salone, nella convinzione che possa essere per tutti il Salone della rinascita, del risveglio, del ritorno alla vita".