Il santo del giorno, 29 novembre

Saturnino, primo vescovo della città di Tolosa, che lo venera come patrono, è uno dei santi più popolari in Francia e in Spagna, dove è considerato protettore delle corride, sebbene non sia chiaro se protegga il torero, il toro, o la folla che vi assiste. Proveniente dall'Africa, come sembra suggerire l'origine del suo nome, Saturnino si stabilisce a Tolosa nel 250, sotto il consolato di Decio e Grato, e predica il Vangelo come Vescovo missionario in Spagna e nella Gallia meridionale. Oggi la basilica di Saturnino a Tolosa è una delle più maestose e impressionanti chiese romaniche del mondo. La tomba del santo martire si trova al centro dell'abside della navata - lunga 115 metri e larga 64 - superata all'epoca per vastità soltanto dalla Cattedrale di Cluny, che però adesso non esiste più.