Il santo di oggi, 18 dicembre

Il nome Graziano evoca la parola "grazia", un termine latino che significa "riconoscente" o "qualcuno che è molto caro". Un nome oggi ricorrente nell'onomastica europea e latinoamericana - soprattutto nella sua versione femminile - dalle origini molto antiche. Siamo, infatti, nel IV secolo quando Graziano (saint Gatien), futuro fondatore della Diocesi di Tours nell'antica Turenna, e discepolo di San Dionigi di Parigi, viene inviato dal Papa ad evangelizzare la Gallia, insieme con san Remigio e altri missionari. Graziano fissa così la sede episcopale a Tours, sulla Loira - come racconta Gregorio di Tours nella sua Historia Francorum - che guiderà con zelo pastorale e paterna dedizione per oltre cinquant'anni, contribuendo in maniera decisiva all’affermazione della fede cristiana.