Il segretario generale Guterres difende Tedros

·1 minuto per la lettura

Roma, 19 nov. (askanews) - Il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, ha espresso parole di encomio per il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus. Lo ha definito nel briefing odierno (rilanciato in serata dal profilo Twitter ufficiale UN Spokeperson) "un servitore pubblico esemplare che ha guidato l'Oms attraverso Ebola e il COVID-19, sempre focalizzato sull'esigenza di rendere più forte la salute pubblica globale". Le parole di Guterres arrivano all'indomani delle accuse del capo delle forze armate etiopi, il generale Berhanu Jula, che ha definito Tedros un "criminale" che dovrebbe lasciare il suo incarico, perché starebbe cercando di "ottenere sostegno militare" per il Fronte di liberazione del Tigrè (Tplf) nella guerra in atto nella regione settentrionale del Paese africano.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli