Il senatore e virologo dem viene “smentito” dalla decisione del governo di tenere le mascherine

Il dem Andrea Crisanti
Il dem Andrea Crisanti

In tema di Covid Andrea Crisanti attacca il ministro della Salute del governo Meloni Orazio Schillaci: “Lui è radiologo, non ne capisce niente“. Il senatore dem e virologo viene “smentito” dalla decisione del governo di tenere le mascherine ma le sue affermazioni erano state precedenti alla scelta dell’esecutivo.

Covid, Crisanti attacca Schillaci

Insomma, la “rivoluzione” sul coronavirus del nuovo governo ha innescato una dialettica che prende pede anche dalle “skill” di chi vi partecipa. E sono skill professionali e politiche al contempo, a contare che il professor Andrea Crisanti non è solo un riconosciuto luminare in materia ma anche un senatore in quota Pd. Intervenendo a “The Breakfast Club” su Radio Capital Crisanti ha criticato le intenzioni dell’attuale ministro della Salute Orazio Schillaci. Su cosa? In ordine alla “decisione di abolire l’obbligo di mascherine in ospedali ed Rsa”.

“Caro ministro lei non capisce nulla”

Aveva detto Crisanti: “Se le prime mosse sono quelle di levare le mascherine dagli ospedali, mi permetto di dire: caro ministro, lei di sanità pubblica non capisce nulla”. In un secondo momento Crisanti aveva rincarato la dose, spiegando che il ministro “di sanità pubblica non capisce nulla, perché lui è un bravo radiologo”. Poche ore dopo il governo ha deciso di tenere le mascherine negli spot di sanità e il cerino è rimasto in mano al senatore.