Il sentiero dell'Orrido e la passerella sospesa: l'esperienza adrenalinica

·1 minuto per la lettura

Orrido, è una parola che spesso usiamo per indicare qualcosa che desta paura, ansia, turbamento; ma è un termine che indica anche una gola rocciosa, scavata dalla acqua e dal vento, sulla cui letto si trovano fiumi o torrenti che le cui acque formano cascate spettacolari.

LEGGI ANCHE: -- Su queste montagne russe viaggerai a 250 km/h: ecco dove si trovano

È proprio quest'ultimo significato che vogliamo scrivere oggi per raccontarvi di un'esperienza adrenalinica e mozzafiato. Se siete amanti delle escursioni e del brivido, non potete perderai l'Orrido di Pré Saint Didier in Valle d'Aosta. Una gola rocciosa suggestiva che potrete percorre attraverso un sentiero per tutti, che vi porterà in mezzo alla natura. Raggiungerete il Ponte Dora di Verney, dove una volta giunti sul suo culmine, potrete toccare con mano lo zampillo di acqua che sgorga a 22°. Lì vicino c'è infatti una rinomata zona termale.

Alzando gli occhi, sul profilo del monte, vedrete una terrazza panoramica con una passerella sospesa dalla quale si gode una vista mozzafiato. Non solo perché il panorama è straordinario, ma anche perché è a strapiombo sulla gola ed il suo pavimento consente di vedere ciò che sta sotto.

Ma concentrandovi sul panorama circostante e non su quello sotto ai vostri piedi (siete ad un'altezza di 160 metri) potrete abbracciare con lo sguardo la catena montuosa del Monte Bianco, la conca di Pré Saint Didier e la cascata dell'Orrido.

Crediti foto@Shutterstock