Il Settebello si arrende alla Serbia. Fuori ai quarti

·1 minuto per la lettura

AGI - Si chiude ai quarti di finale l'avventura del settebello azzurro a Tokyo 2020. I ragazzi di Sandro Campagna sono stati eliminati dalla Serbia con il punteggio di 10-6. L'equilibrio tra le due potenze della pallanuoto europea si è rotto sul punteggio di 2-2 quando i balcanici hanno trovato, prima della sirena del primo tempo, tre reti consecutive.

Il registro non è cambiato neanche durante la seconda frazione di gioco con gli italiani incapaci di ridurre il gap e gli avversari lesti a bloccare sul nascere ogni tentativo di rimonta. Non sono bastate all'Italia le segnature di Bodegas, Di Fulvio, Figari, Luongo e la doppietta di Presciutti. Si tratta della prima sconfitta in tutto il torneo per gli azzurri che restano fuori dalla zona medaglie dopo l'argento di Londra 2012 e il bronzo di Rio 2016. La Serbia affronterà ora in semifinale la Spagna per conquistare un posto in finale. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli