Il sindaco di Mariupol: dall'attacco russo uccise 22mila persone

"Il 50% della città è stato bruciato e ridotto in cenere"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli