Il sindaco di New York: misure di sicurezza rafforzate per ebrei

Ska

Roma, 30 dic. (askanews) - Il sindaco di New York, Bill de Blasio, ha annunciato l'adozione di specifiche misure di sicurezza della comunità ebraica nella città dopo che sabato un uomo ha accoltellato cinque persone nella casa di un rabbino nella Rockland County, 48 chilometri a nord della "Grande Mela", in occasione della festività ebraica di Hanukkah.

Per affrontare una "crisi" di antisemitismo, de Blasio ha annunciato un rafforzamento della vigilanza nei quartieri e nelle scuole frequentati dagli ebrei.

L'attentatore, Grafton Thomas, 37 anni, avrebbe agito da solo. "Non abbiamo alcun indizio in questo momento che ci siano altre persone coinvolte", ha detto la polizia di New York a quanto riportato dalla stampa locale, "ma questo sarà oggetto di una indagine molto lunga, metodica e approfondita".