Il sinistro è avvenuto nella notte in direzione Trieste e in territorio di Campologno Tapogliano

i Vigili del Fuoco al lavoro sul posto
i Vigili del Fuoco al lavoro sul posto

Inferno in A4 e scontro violentissimo: due morti e quattro feriti, i media spiegano che il sinistro è avvenuto nella notte fra il 2 ed il 3 novembre in direzione Trieste e in territorio di Campologno Tapogliano. Tre autovetture si sono scontrate per cause che sono al vaglio delle forze dell’ordine ed è stato inferno, con un bilancio terribile: due persone sono morte e una terza è rimasta ferita gravemente. Secondo Fanpage un quarto passeggero ferito sarebbe in condizioni discrete.

Inferno in A4 e scontro violentissimo

Sul posto sono arrivate a razzo assieme ai soccorritori le volanti della Polizia Stradale che “sono al lavoro da questa notte per cercare di ricostruire con esattezza la dinamica dell’incidente”. Dal canto loro i Vigili del Fuoco hanno provveduto ad estrarre i feriti, e purtroppo i morti, dalle lamiere contorte della vetture. Due persone infatti sarebbero morte sul colpo nell’impatto ed i sanitari hanno potuto solo asseverare il decesso.

Cause e dinamiche esatte ancora al vaglio

Su cause e dinamiche i poliziotti sono ancora al lavoro dalla notte: pare che tutto sia accaduto durante una manovra di sorpasso. I veicoli sono stati messi in sicurezza ed il tratto autostradale è rimasto bloccato al traffico per quattro ore e mezzo. Sul posto sono accorse a razzo, fa sapere Fanpage, anche due ambulanze, l’automedica proveniente da Gradisca d’Isonzo e il personale dell’autostrada.