Il sisma è stato registrato alle ore 6.33 e ad una profondità di circa otto chilometri

Ancora una scossa di terremoto nelle Marche: magnitudo di 2.6 a Pesaro
Ancora una scossa di terremoto nelle Marche: magnitudo di 2.6 a Pesaro

Trema ancora la terra nelle Marche, con una scossa segnalata stamattina di magnitudo 2.6 nel Pesarese. Secondo i dati raccolti in tempo reale dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia il sisma in questione è stato registrato alle ore 6.33 nelle acque marine prospicienti la regione già colpita nei giorni scorsi da altri e più severi eventi e ad una profondità di circa otto chilometri.

Trema ancora la terra nelle Marche

L’ulteriore terremoto oggi nelle Marche ha fatto dunque registrare un’altra scossa, stavolta di magnitudo 2.6 è avvenuta questa mattina, intorno alle 6.33, sulla costa Pesarese ad una profondità di 8 km. E c’era stato un precedente, una sorta di “avvisaglie” anche nelle ore tardo serali di ieri, 13 novembre.

Ieri sera un altro evento di magnitudo 2.5

Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma e già ieri sera, alle 22.37, una scossa di magnitudo 2.5 aveva colpito la stessa zona dopo un 3.9 di tre giorni fa, a una profondità di 9 km. Gli scienziati stanno analizzando i dati per asseverare la possibilità che questa ennesima scossa sia o meno parte di un lungo sciame sismico avviato giorni fa dopo la fortissima scossa di magnitudo superiore a 5 al largo di Fano. La scossa è stata avvertita da parte della popolazione con qualche segnalazione social e chiamata ai numeri di emergenza.