Il sisma in Giappone ha causato almeno 100 feriti

·1 minuto per la lettura

AGI - Sono almeno cento le persone rimaste ferite a causa del terremoto di magnitudo 7.3 avvertito ieri nel Nord Est del Giappone. Lo riferisce l'agenzia Kyodo. Il sisma ha avuto come epicentro le acque al largo della prefettura di Fukushima, ovvero l'area che l'11 marzo 2011 fu colpita da un devastante tsunami che colpì la locale centrale nucleare, causando una fuga di radiazioni.

La maggior parte dei feriti sono cittadini delle prefetture di Miyagi e Fukushima, coinvolti in cadute di oggetti, smottamenti e incendi. Nessuno appare in gravi condizioni. Il terremoto ha lasciato quasi un milione di persone senza energia elettrica ed è stato avvertito fino a Tokyo, dove gli edifici hanno tremato. I sismologi nipponici non escludono che si sia trattato di una scossa di assestamento del sisma del 2011, che registrò una magnitudo pari a 9.