Il sottosegretario ribadisce una revisione delle quarantene per i vaccinati e "apre" alle discoteche

·1 minuto per la lettura
Il sottosegretario Pierpaolo Sileri
Il sottosegretario Pierpaolo Sileri

Il sottosegretario alla salute Pierpaolo Sileri è ottimista e non lo nasconde ma pone condizioni precise per non trasformare l’ottimismo in irresponsabilità: “Stop a mascherine e distanziamento se i dati migliorano e la campagna vaccinale continua”.

Sileri ottimista ma con giudizio: “Stop a mascherine e distanziamento”

E in tema di allentamento delle misure Sileri ribadisce anche una revisione delle quarantene e “apre alla riapertura” delle discoteche. Ecco cosa ha detto l’esponente del governo da Amelia, in Umbria: “I numeri di queste settimane, dopo le riaperture non solo delle scuole ma di tutte le attività, stanno andando molto bene”.

Da Amelia l’idea di Sileri: “Stop a mascherine, distanziamento e quarantene ridotte”

E poi: “È chiaro che andando avanti con la vaccinazione, se i numeri dovessero mantenersi così o addirittura abbassarsi, anche le quarantene dovranno essere ridotte per i vaccinati, così come nel tempo abbandoneremo distanza e mascherina”.

“Stop a mascherine e distanziamento e da ottobre discoteche aperte”: parola di Sileri

Sileri però precisa: “Non significa che abbandoneremo distanza e mascherine domani, ma quando la vaccinazione sarà andata avanti e i numeri saranno ulteriormente migliorati”. E ancora: “Con l’introduzione del Green pass il freno a mano sulle discoteche può essere tolto. Ma deve essere fatto in sicurezza e aspetterei il controllo dei dati dei primi di ottobre, a seguito delle aperture”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli